Con l’equinozio di primavera, dopo il gelo dell’inverno, incomincia il risveglio della Vita come segno di rinascita e di fertilità della terra.

La primavera con i suoi colori e profumi, porta con sé un’idea di rinnovamento e offre un momento di perfetto equilibrio e armonia nell’universo da vivere nella gioia e nel contatto con la Natura. In questo tempo i cristiani celebrano la Pasqua, che non cade mai prima del 21 marzo e mai oltre il 25 aprile, come ritorno alla luce.
 

Per gustare al meglio la festa del risveglio primaverile ti proponiamo il tempo del Triduo pasquale nella veste di un ritiro, un’esperienza nuova di deserto personale e di preghiera all’interno di un clima gioioso, attento e mai superficiale.

Il contesto paesaggistico umbro, intriso di spiritualità, ti aiuterà a vivere queste tre giornate in modo da aiutarti a ritrovare nuova energia e nuove motivazioni per proseguire il cammino sulla strada che Dio ha pensato per te da sempre.

 


Informazioni Utili

Questa esperienza è riservata ai tesserati.
Per sapere come iscriversi contattare la segreteria


   *Vi ricordiamo che è possibile partecipare anche ad una sola delle giornate proposte, per quanto consigliamo di vivere con continuità il Triduo Pasquale.  
 

ORARI

- Arrivi previsti Giovedì Santo, il 28 marzo alle 17.00 presso il centro Betzadi
- Partenze previste Domenica di Pasqua, il 31, dopo il pranzo
 


COSA PORTARE:

- Vangelo e libretto Betzadi in preghiera
- vestiario comodo
 

Si svolge in Umbria presso "le Querce di Mamre".

L'organizzazione del viaggio è autonoma.

Tuttavia chi avesse difficoltà a raggiungere la struttura può comunicarlo contattando la segreteria.




ISCRIZIONI

Settimana Santa

dal 28 al 31 marzo


alle Querce di Mamre, in Umbria

 
Iscriviti