L’essere umano è tripartito: corpo, psiche e spirito.

Nessuna filosofia della vita che non tenga conto di tutte queste dimensioni
è adeguata per gli esseri umani, occidentali e orientali che siano,
se debbono evolversi verso il loro pieno potenziale.

Peter Spink

 

 

Il corso teorico e pratico aiuta a immergersi e ad affinarsi nella procedura del desiderio.

Capire gli strumenti che l’uomo ha già dentro di sé, nella duplice modalità dare e ricevere, è indispensabile per acquisire maggiore consapevolezza della propria persona e della realtà circostante.


Per questo motivo, all’interno dei laboratori, viene dedicato ampio spazio a diverse pratiche di meditazione, fondamentali per ripulire i tre canali comunicativi (visivo, tattile e uditivo/verbale), e sperimentarne l’efficacia nel proprio cammino di Vita. 

 

RELATORE: Damiano Barichello (clicca qui per maggiori info)
 

*per partecipare ai corsì è necessario essere iscritti all'associazione ed aver rinnovato all'anno corrente.
 


Informazioni Utili

Occorre portare un cuscino per la meditazione e vestiti comodi.
- Occorre portare una coperta a partecipante.


Attenzione!
Non puoi iscriverti se non hai completato il corso La Leva del Desiderio
clicca qui per maggiori info
 


Orari

Il sabato dalle ore 9.00 alle ore 18,30.
E' previsto il check-in alle ore 8.15, richiesta puntualità.
 

La domenica dalle ore 9.00 alle ore 12,30.
E' previsto il check-in alle ore 8.30, richiesta puntualità.
 




Movimento

4° step sul Desiderio


Il movimento è una delle leggi dominanti divine che mantiene in vita la vita. Quando non c'è movimento c’è staticità, blocco e quindi morte. Piedi, mani e tutto ciò che permette l’azione e la relazione, hanno bisogno di tornare a sentire e percepire tutto ciò che li circonda per mettersi a servizio della forza del desiderio.

Solo così desiderare è già trovare.

Prossima data:

nessuna data al momento
 

ATTENZIONE

non puoi registrarti senza aver svolto

il corso Chiedere

Spazio

5° step sul Desiderio


Perché ci sia movimento c’è bisogno di spazio, dentro e fuori di sé.

Spazio è libertà.

Attraverso un lavoro di purificazione dei canali uditivo-verbale e

visivo-oculare è possibile allargare e dilatare le prospettive dei desideri dell’uomo, sciogliendoli dai tanti attaccamenti e dalle relative resistenze per arrivare a farli coincidere con quelli divini.

Questo è possibile solo con la preghiera.


 

Prossima data:

16 - 17 ottobre


ATTENZIONE

non puoi registrarti senza aver svolto

il corso Movimento

 

Iscriviti